sabato 24 dicembre 2011

Le Stelle lo sanno


" Gli istanti migliori dell'anima/ accadono a lei sola/
quando amici e occasioni terrene/ si sono infinitamente ritirati/
o essa stessa è salita/ ad altezza troppo remota/
per percepire oggetti più bassi/ dell'onnipotente/
quest'abolizione mortale/ è rara ma tanto bella/
quanto un'apparizione soggetta/ all'aria autocrate/
rivelazione dell'eternità/ ai favoriti pochi/
della colossale sostanza dell'immortalità."

Emily Dickinson

" E prima un'ora di tristi pensieri / e poi un effondersi di lacrime amare/
e poi una tetra calma diffonde/ una nebbia mortale su gioie e pene/
e poi un battito e una luce di lampo/ e poi un respiro dall'alto/
e poi una stella si accende nel cielo/ la stella gloriosa la stella dell'amore"

Emily Dickinson

Un sipario voglio! lo voglio adesso senza clemenza ...che si chiuda sugli stenti del giorno... senza spiraglio, ...note lontane avanzano verso l'orecchio della memoria e dicono : " il mio lavoro non mi piace...perchè mi consuma gli occhi e poi mi mangia le giornate.." ( F. Mannoia - Luna Spina); il mio lavoro mi piace Ma mi consuma gli occhi e mi mangia le giornate....e seppure sia tardi ed io cerchi ancora lo spirito del Natale dentro le luci di quest'albero....proprio adesso si accende una stella dentro questo sguardo di fessura stanca e penso : " Le Stelle lo sanno...ciò che ci sfugge...e non è il tempo".

GZ

"La stella gloriosa la stella dell'amore" AUGURI *

10 commenti:

  1. Una abbraccio come quello grande del cielo che racchiude le stelle...Buon Natale mia cara amica

    RispondiElimina
  2. sorrido, mi emozioni . Grazie.

    RispondiElimina
  3. Bellissime parole!! Tantissimi auguri di un felice Natale!

    RispondiElimina
  4. In ritardo, ma... Buone feste!

    RispondiElimina
  5. bellissime parole e bellissima foto :D complimenti e tanti auguri anche a te <3

    RispondiElimina
  6. Corri dietro a ciò che fugge, consuma le tue suole senza pietà, fa ch'io m'innamori del tuo lesto andare, perchè dietro la tua scia ci sarò io e ti vedrò brillare come stella e come cielo.

    P.S. Io posto come anonimo perchè in realtà lo sono davvero

    RispondiElimina
  7. Caro Anonimo :
    Così saprò che uno sguardo veglia i miei passi nel loro incedere, certo, non posso assicurarTi lo spettacolo di cui parli...ma qualunque cosa sia ne fai parte; non mi hai forse insegnato Tu che per quanto si possa correre " passa piano il cielo" ?

    RispondiElimina
  8. Come smentirti? cara mia sfuggevole amica?

    P.S. Io posto come anonimo perché in realtà lo sono davvero.

    RispondiElimina
  9. Gizeta: un augurio di nuovi giorni, nuove parole, nuova vita. Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Un passo tra punta e impronta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...